Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Compro Oro
Compro Oro

Compro Oro: come funzionano?

Negli ultimi tempi, probabilmente anche per via della crisi che ha in qualche modo ampliato il mercato, si è registrato un vero e proprio incremento dei Compro Oro, negozi in cui è possibile rivendere oggetti di metalli preziosi. L’operazione parrebbe piuttosto semplice, lasciare i propri gioielli, accaparrarsi il denaro e uscire, in realtà non è esattamente così è necessario fare chiarezza sulla questione. Nel momento in cui si decide di rivendere un oggetto d’oro, è inevitabile portare con sé il proprio codice fiscale e un documento di identità valido, questo perché i dati personali verranno inseriti con la descrizione dei beni da rivendere, su un apposito registro al fine di limitare gli atti illeciti che purtroppo caratterizzano il settore.

Gli oggetti rivenduti rimarranno nel negozio per un fermo di dieci giorni, periodo in cui verranno effettuati degli accertamenti da parte delle autorità e non solo, il cliente potrà godere del diritto di recesso, cambiare dunque idea in merito alla vendita. Uno dei passaggi fondamentali della trattativa è la valutazione dell’oggetto in termini di valore monetario che deve essere senza impegno e gratuita. La quotazione di mercato è giornaliera e varia a seconda di quelle che sono le direttive dei mercati finanziari e della Borsa di Londra.

Differente è il discorso per le pietre preziose, dove la qualità e quindi la valutazione dipende dal taglio e dalla purezza della pietra. Quello che avviene ora all’oro rivenduto è una raffinazione molto complessa: i Compro Oro inviano gli oggetti a ditte specializzate nel settore che lo riconvertono in lingotti d’oro puro al 99,9%, per essere successivamente immessi sul mercato internazionale. Ultimo snodo del funzionamento della transazione è il pagamento, in base alla legge vigente italiana i pagamenti al di sotto dei 1000 euro possono essere effettuati e percepiti in contanti, per le cifre superiori invece sarà indispensabile un bonifico, assegno bancario o circolare. Per maggiori informazioni consultare Compro Oro Roma