Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





specialità enogastronomiche del lago di Garda
specialità enogastronomiche del lago di Garda

Le specialità enogastronomiche del lago di Garda

Oltre a essere una località particolarmente rinomata per la sua cucina, il lago di Garda riserva ai propri turisti incantevoli sorprese come panorami indimenticabili e paesaggi mozzafiato.

La regione offre molte specialità tipiche per gli amanti della buona tavola, della tradizione e delle produzioni genuine di alta qualità.

Una delle produzioni più importanti è sicuramente quella casearia: tra i formaggi più famosi ci sono la “formaggella di Tremosine” specialità di pasta morbida, il “Tombea” originario del Valvestino, il “Garda” a pasta dura e semicotta e il classico “Grana Padano”.

La zona nord, quella della provincia trentina, si distingue per la distillazione della grappa, perfezionatasi negli anni, che comincia con la pratica della vendemmia, seguita dalla vinificazione e termina con la distillazione delle bucce fermentate. Quando le vinacce delle singole varietà di uva vengono separate, danno vita alla grappa monovitigno. Generalmente la grappa viene poi conservata in botti di rovere che le conferiscono una tonalità ambrata e un sapore più delicato.

Esistono poi grappe dai più svariati aromi come quella al ginepro, alle erbe, alle bacche e alla genziana. L’aromatizzazione del liquore avviene anche mettendo i frutti nel distillato lasciandoli a macerare.

Un’altra specialità della zona è il Vino Santo che si ottiene facendo appassire l’uva nosiola su graticci di legno fino alla pigiatura; il succo che si ricava viene poi fatto fermentare per anni e diventa un vino dai profumi deliziosi ideale da abbinare ai dolci.

Estremamente famosa nella zona è la carne salada, specialità ricavata dalla fesa di manzo aromatizzata con la particolarità di poter essere gustata sia cruda che cotta. Tra le ‘celebrità culinarie’ rientrano anche i tortellini di Valeggio prelibatezze fatte a mano di pasta finissima con un ripieno di carne possono essere consumati sia in brodo che con burro e salvia.

Per ultime ma non di certo per importanza, ci sono le specialità di pesce, data la località, la varietà di lago come il coregone, il persico, il luccio e il carpione, quest’ultima molto rara.

Inutile dire che ogni prodotto è acquistabile in qualsiasi negozio enogastromico che si può trovare nella zona, oppure gustato in uno dei numerosi ristoranti che costeggiano il lago. Per maggiori informazioni potete visitare:

- Ristoranti lago di Garda

- Prodotti tipici e ricette