Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Intimo per donne curvy
Intimo per donne curvy

Intimo per donne curvy, ecco come scegliere per non sbagliare

Il primo capo da non far mancare nei propri cassetti di biancheria intima sono i body da donna contenitivi. Certo il risultato di perdere una taglia sotto il proprio tubino preferito costa molti sacrifici. Questo capo di biancheria intima non è molto confortevole, nelle giornate più calde fa sudare tanto e risulta poco pratico quando si fa visita alla toilette. Però hanno il pregio di trattenere i chili di troppo, non far “traballare” la pancia e mettere in risalto il seno, soprattutto nei modelli con ferretto.

L’alternativa, per nascondere la pancia, è lo slip modellante e contenitivo. La canotta è sempre presente nell’intimo per donne curvy e molto apprezzata: un tris bianco/nero non dovrebbe mai mancare nella propria selezione di biancheria. Garantisce la vestibilità sotto le maglie più aderenti e contiene i rotolini sotto quelle più ampie. Inoltre i modelli più carini fungono anche da sotto giacca, capi versatili e molto pratici in diverse occasioni.

I completini di lingerie, per quanto concerne l’intimo per donne curvy, devono privilegiare il colore nero e possibilmente prevedere pezzi intercambiabili tra loro, in modo da poter abbinare lo stesso reggiseno a due-tre slip differenti. Pensare di comprare un completino per ogni vestito può risultare dispendioso e  soprattutto non sempre è  semplice reperire quello che più si adatta al proprio corpo: quindi meglio puntare sul basic e su pizzi abbinabili tra loro.

La scelta più complicata riguarda proprio il reggiseno per una donna curvy: bisogna individuare bene il tipo di coppa che soddisfa le proprie esigenze e questo potrebbe richiedere diversi tentativi. Una volta trovata quella che fa per sé, è bene assicurarsi che il giroseno sia almeno di 100 cm: in caso di necessità si possono utilizzare gli allunga-reggiseno, che si applicano alla chiusura e aggiungono al diametro altri 5-7 cm.

Il reggiseno per l’intimo per donne curvy deve essere ben rinforzato, con le spalline larghe in modo da assicurare il giusto sostegno al seno, non appesantire la schiena rendendola dolorante e non provocando fastidiosi segni rossi sulle spalle. La donna curvy inoltre deve indossare sempre il reggiseno, anche di notte: scegliendo magari un modello senza ferretto. Un’abitudine indispensabile per sostenere il seno e proteggerne la bellezza anche quando inevitabilmente potrebbe assumere posizioni innaturali durante il sonno. Infine, il consiglio è quello di assicurare una buona manutenzione a tutti i propri capi di lingerie.

Quindi anche per l’intimo per donne curvy è bene procedere con un lavaggio delicato, selezionando il programma apposito a temperatura dell’acqua non elevata e soprattutto ponendo i reggiseni e i capi con ferretto nelle apposite retine disponibili in commercio, prima di metterle in lavatrice. Per farvi un'idea sulle collezioni intimo di questo anno i invitiamo a visitare il sito di Cotonella che trovate a questo indirizzo: http://shop.cotonella.com/it