Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Intimo uomo
Intimo uomo

Intimo uomo: il brand italiano Julipet punta sulla qualità

Julipet, brand italiano specializzato nella produzione di pigiami e di intimo per uomo, ha scelto di puntare sulla massima qualità nelle sue più recenti collezioni.

Quest'azienda è sempre stata un punto di riferimento per quel che riguarda prodotti di questo tipo, tuttavia dal 2013, anno in cui è stata acquistata da Manifattura di Valduggia Spa, ha vissuto un importante processo di rinnovamento.
La nuova mission, appunto, è stata subito quella di rivolgersi a una clientela molto esigente, e di produrre articoli di prima qualità sia dal punto di vista dei materiali che della fattura artigianale.

La storia del marchio Julipet

Julipet è un brand che vanta una storia davvero importante: l'azienda è nata infatti nel 1954 a Bologna, partendo come una piccola realtà artigiana.
Grazie alla qualità del suo intimo uomo Julipet non tardò a crescere, e i suoi commerci furono rivolti in breve tempo a tutto il territorio nazionale.
Negli anni successivi il brand Julipet ha rafforzato ulteriormente la propria immagine anche grazie a delle campagne pubblicitarie molto simpatiche ed originali, e dal punto di vista tecnico il suo tratto identificativo più tipico è stato sicuramente l'utilizzo del cosiddetto tessuto "doppia maglia", ancora oggi largamente adoperato dall'azienda.
Negli anni Ottanta, anche per via di alcuni passaggi di proprietà, l'azienda ha conosciuto un periodo di crisi, e nel 2013, come si diceva, ha avuto inizio la "seconda giovinezza" del marchio.
Manifattura di Valduggia Spa, società che ha rilevato l'azienda, ha voluto subito improntare le produzioni su una qualità altamente selezionata, restando fedele al tipico stile che ha sempre contraddistinto questo marchio.

L'utilizzo del Filo di Scozia

La grande qualità delle produzioni Julipet è legata senza dubbio al tipo di materiali che l'azienda impiega per le sue creazioni, e tra questi merita una menzione speciale il Filo di Scozia.
Il Filo di Scozia è un particolare cotone a tiglio lungo tipico dell'Egitto, il quale viene sottoposto ad una speciale lavorazione che prende il nome di mercerizzazione.
Fu il chimico inglese John Mercer a perfezionare il processo di mercerizzazione a seguito di lunghi studi dedicati a questi tessuti: questa tecnica prevede sostanzialmente che la cellulosa sia trattata tramite della soda caustica, e fu ufficialmente brevettata nel 1851.
Il Filo di Scozia merita di essere considerato un tessuto molto speciale per molteplici ragioni: è molto robusto e resistente, dona una piacevole sensazione sulla pelle, è perfettamente traspirante, antibatterico, inoltre si rivela particolarmente luminoso.

La proverbiale eleganza Julipet

Lo stile dei prodotti Julipet è davvero inconfondibile, sia per quanto riguarda la linea dedicata all'intimo uomo che relativamente ai pigiami.
Eleganza e signorilità contraddistingue ogni creazione, ampi spazi sono riservati alle tonalità più classiche, come ad esempio il nero e il bianco, ma non mancano affatto colori più insoliti e vivaci.
La linea intimo uomo include boxer, slip, canotte, magliette intime a manica lunga e corta; le proposte sono numerose anche per quanto riguarda le calze ed ovviamente anche i pigiami, articoli a cui il marchio Julipet riserva da sempre una grande attenzione sul piano realizzativo.
Nelle sue più recenti proposte, peraltro, Julipet ha prestato massima attenzione alle possibilità di personalizzazione.
Sono diversi, infatti, i prodotti che possono essere customizzati: le t-shirt, ad esempio, si possono impreziosire con le proprie iniziali e con altri particolari, mentre per quel che riguarda i pigiami le opportunità di personalizzazione sono ancor più ampie.
Sul suo nuovo sito web ufficiale, infatti, Julipet ha previsto una pagina in cui è possibile configurare il proprio pigiama ad hoc: non solo si possono opzionare le taglie del pantalone e della casacca, ma è possibile anche scegliere i colori, ovvero la tonalità principale, quella dei bordi e quella dei bottoni.