Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Nissan NV200
Nissan NV200

Nissan NV200: taxi di Londra dal 2013?

Dopo aver ottenuto con immenso merito il rinomato titolo di Taxi of tomorrow a New York, Nissan farà conoscere ai londinesi, nelle vesti di TAXI, il suo NV200 dal prossimo anno. La città del Big Ben,sta valutando seriamente la possibilità di sostituire i TAXI LTI FX4.Boris Johnson, sindaco di Londra, sta supportando l’iniziativa,perché il nuovo TAXI si tratta di un van con un’estrema facilità di accesso per i clienti(300.000 al giorno le persone che adoperano questo servizio) e per la praticità d’uso cittadino nonostante le dimensioni. NV200 verrà sottoposto ad un serio “test” e se lo supererà manderà in “pensione” gli storici TAXI londinesi.

Il motore, deve essere soprattutto  in grado di consumare e inquinare estremamente poco, oltre una silenziosità per un trasporto confortevole. Si tratta del motore turbodiesel 1.5 dCi da 90 CV , che abbinato al cambio manuale, porta ad abbassare l’anidride carbonica emessa e considerando i km giornalieri, anche i costi di gestione. Grazie ad un consumo medio dichiarato pari a 4,4 litri ogni 100 km di percorrenza e 139 g/km di CO2 emessa, per la salute dei cittadini, questa scelta permetterebbe di espellere dallo scarico nell’aria ben 37.970 tonnellate di CO2 in meno ogni anno. Restando sempre in tema di motorizzazioni, la Nissan  sta lavorando alla versione elettrica, una soluzione ideale per i tassisti disponibile in un futuro prossimo.

nissan nv200La disposizione interna prevede accanto al conducente uno spazio per i bagagli, nella parte posteriore un divano a tre posti e due sedili pieghevoli  in direzione contraria al senso di marcia. La comodità sarà accentuata dalle porte scorrevoli  volte ad un migliore accesso ed alla massima sicurezza. I passeggeri possono contare sul tetto panoramico di 1,2 metri quadrati che ospita i comandi separati per la climatizzazione. La livrea sarà rigorosamente nera con inserti gialli all’interno, in omaggio alla tradizione Londinese ovviamente.                             

Nissan, oltre ai costi che il TAXI comporterà, pensa anche al conducente e per rendere ancora più maneggevole la guida, lo sterzo sarà in grado di far compiere un’inversione a U di 180 gradi in appena 7,6 metri senza grandi sforzi!

Vi riportiamo la dichiarazione ufficiale di Hideto Murakami, Nissan Corporate Vice President, Capo della Business Unit LCV globale: “I veicoli a emissioni zero come Nissan Leaf giocano un ruolo sempre più importante nelle nostre città dal punto di vista ambientale. L’e-NV200 di produzione offrirà lo spazio, la versatilità e la praticità tipici di un van compatto tradizionale, ma senza gas di scarico inquinanti e con una marcia silenziosa e bassi costi di gestione.” . Il  van compatto di Casa Nissan entrerà in produzione di serie nel corso del 2013 ed è stato già presentato durante il Salone di Hannover nei giorni scorsi(18/27 settembre 2012).

Anche Nissan in direzione del Rispetto dell’AMBIENTE!