Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





matrimonio
matrimonio

Promessa di matrimonio: ecco come procedere verso un passo importante

Sposarsi è un grande passo, sia dal punto di vista sentimentale e, perchè no, anche dal punto di vista economico.

Tra costumi e usanze negli ultimi anni sta tornando di moda la famosa promessa di matrimonio.

La promessa di matrimonio è una dichiarazione in cui i futuri sposi non solo si impegnano tra loro ma lo comunicano ufficialmente alle proprie famiglie.

Insomma la Promessa di Matrimonio è quel qualcosa in più che si fa tra il fidanzamento ufficiale ed il matrimonio.

Specialmente nel sud Italia questa usanza è molto sentita ecco perchè, specialmente i papà della futura sposa, è un qualcosa che vorrebbero sempre vivere.

La tradizione vuole che la promessa di matrimonio si festeggi in casa con pochi intimi mentre la burocrazia obbliga che la si presenti in comune presso l’Ufficio di Stato Civile, che può essere uno qualsiasi.

Nella promessa di matrimonio presentata in Comune si deve segnalare data e luogo di nozze.

Ovviamente non si tratta di una cosa a caso ma la promessa di matrimonio, così come l’atto del matrimonio è normato, della promessa si trova la disciplina nel codice civile agli articoli 79-81, qui si può leggere anche “La promessa di matrimonio non obbliga a contrarlo né ad eseguire ciò che si fosse convenuto per il caso di non adempimento“.

Di norma la promessa di matrimonio viene affissa tra le pubblicazioni di matrimonio e in bacheca resterà per almeno 8 giorni in con l’obbligo di rimanervi almeno due domeniche successive poi entro 180 giorni si potranno pubblicare le nozze, scaduta la data dei 180 giorni si deve procedere a nuova stipula di promessa e di pubblicazione.

La promessa di matrimonio è di per sè una festa, in genere si fa un pranzo o una cena intima con i familiari, i parenti stretti gli amici ed ovviamente i futuri testimoni, il giorno si consegneranno esclusivamente bomboniere verdi che sono un piccolo obbligo per tutti, anche senza pranzo le bomboniere verdi sono una tradizione che si rispetta.

A Palermo esempio di proposta di Matrimonio particolare

Come detto al Sud Italia la proposta di matrimonio è molto sentita.

Ad esempio a Palermo l’anno scorso una futura coppia di sposi ha dato vita ad un’originale proposta di matrimonio al Forum di Palermo.

Il futuro sposo, grazie alla complicità di parenti e amici, ha pensato bene di organizzare un flash mob davanti la fontana del centro commerciale Forum di Palermo con tanto di balletto e danze.

Per l’occasione cosa non poteva mancare? Fiori e consegna dell’anello..... oltre alla classica (e attesa) richiesta alla propria fidanzata di sposarla.

Quella che doveva essere un normale pomeriggio di relax e shopping per tutti i palermitani e turisti del centro commerciale si è, magicamente, trasformato in una proposta di matrimonio.

La ragazza (nonchè futura sposa) è rimasta a bocca aperta, non si aspettava il tutto.

I ballerini, come anticipato, ballando hanno mostrato le magliette con i nomi dei futuri sposi.

Il futuro sposo, Davide Greco, 26enne si San Giuseppe Jato in provincia di Palermo, con il supporto della scuola di danza Step By Step di San Cipirello, di Angela e Giovanni Pernice, ha dato vita alla sua proposta di matrimonio sotto gli occhi attenti della futura compagna e di tutti i visitatori del centro commerciale.

Emozionati i protagonisti, nonchè parenti e amici presenti.

Elena, futura compagna di Davide, ha detto SI, tra lacrime ed emozione allo stato puro.

“Volevo organizzare proprio una cosa del genere per la donna che amo”, ha detto Davide, che per organizzare il tutto, per sua stessa ammissione, ha preso spunto da alcuni video su Youtube.

Ad Elena non rimane che scegliere il proprio abito da sposa a Palermo e la data del matrimonio.

A noi non rimane che augurare tanta felicità ai futuri sposi, sulle onde di “Faced” di Alan Walker, la canzone che lega la storia d’amore di Elena e Davide, nonchè base musicale scelta per la coreografia.