Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





detective
detective

I detective e il periodo di crisi economica globale

Secondo un sondaggio di “Europa Press”, realizzato su dodici agenzie di investigatori privati in Italia, per la prima volta si assiste ad un calo nell’assunzione di detective per rilevare infedeltà di coppia o per seguire i figli adolescenti, mentre si sta sviluppando, a causa delle attuali circostanze economiche, una nuova tendenza nell’assunzione di detective privati. Questo nuovo fenomeno dipende dal fatto, che il privato sembra non essere più nelle condizioni di poter investire denaro per poter ottenere informazioni sull’infedeltà del coniuge o sul comportamento dei figli. Per questo motivo molti decidono di non fare indagini, oppure di indirizzare il costo di questi servizi verso altri tipi di pagamenti. Esiste però un settore familiare nel quale le assunzioni dei detective non sono affatto calate: i divorzi.

Sono molti gli uomini che fanno i furbi e dichiarano entrate economiche inferiori a quelle che percepiscono realmente, pur di non versare al coniuge gli alimenti pattuiti per mantenere i figli. A livello professionale, continua invece ad aumentare il numero delle assunzioni per indagare i soggetti morosi che non sono in grado di far fronte ai debiti contratti con le banche, o le vittime di incidenti stradali, posto che queste ultime decidono spesso di esagerare con le lesioni subite al fine di incassare di più dall’assicurazione. Nella maggior parte di questi casi, le truffe sono piccole e semplici. Si tratta di assicurati che sostengono di aver avuto un incidente il cui colpevole è scappato e che sperano di avere dall’assicurazione il rimborso delle spese di riparazione della loro auto. Spesso si tratta di semplici spese di manutenzione.

Esiste infine una tendenza sempre più diffusa ultimamente. In questo periodo di crisi economica globale, sono sempre di più le aziende che decidono di indagare sui propri dipendenti in caso di malattia, dato che spesso si tratta di false dichiarazioni. Sempre a causa della crisi economica, è aumentata anche la concorrenza sleale, poiché come fanno notare molte agenzie, sono tanti i dipendenti che lasciano l’azienda in cui lavorano per aprirne una, che offre gli stessi servizi, avvalendosi tra l’altro degli stessi distributori e ad un prezzo inferiore, sfruttando la congiuntura economica. Oggi infatti, la percentuale più alta delle investigazioni dei detective privati è relativa al settore lavorativo. Le aziende si assumono un alto rischio nel mantenere un impiegato che si assenta ingiustificatamente e, se le assenze risultassero dovute a concorrenza sleale, le perdite potrebbero essere anche milionarie.