Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





trasloco
trasloco

Le incombenze da svolgere prima di un trasloco a Napoli

Prima del giorno del trasloco e dopo aver incaricato la ditta di traslochi a Napoli, ci sono varie incombenze da sbrigare, che, se portate a termine in modo intelligente, faranno sì che il trasloco stesso non si trasformi in un evento stressante. Per non trovarsi in difficoltà con i generi di prima necessità ed essere quindi costretti ad acquistare prodotti che sono già in casa e che si trovano però nei pacchi ben sigillati, si rende necessario preparare in anticipo un kit di sopravvivenza, da tenere a portata di mano per tutte le evenienze durante il trasloco.

 

Il kit di sopravvivenza dovrà contenere: una scatola di pronto soccorso completa; i documenti personali e i certificati di vario genere; il doppione delle chiavi della nuova casa; una torcia con batterie cariche; vestiti per il lavoro e un ricambio per tutti i familiari; lenzuola ed eventuali coperte; asciugamani, sapone, dentifricio e tutto il necessario per lavarsi; carta igienica, fazzoletti e tovaglioli; bevande calde e panini per sopravvivere. Dopo che i pacchi sono stati posizionati al centro delle stanze, creando delle pile ben ordinate con l’accortezza di mettere in alto le scatole più leggere, per agevolare il lavoro degli operatori della ditta di traslochi a Napoli, ci sono ancora un sacco di cose da fare: disdire tutti i vecchi contratti della luce, del gas e dell’acqua; inserire le piante in contenitori trasparenti avendo l’accortezza di fissarne gli steli ed i rami ingombranti; smontare le antenne satellitari se ci sono; spegnere il frigo, pulirlo ed asciugarlo; controllare ed annotare le letture dei contatori delle varie utenze; prendere un appuntamento con il nuovo proprietario per le chiavi; restituire Dvd o libri presi in prestito o noleggio.

 

E non bisogna poi dimenticarsi dei bambini: questi risentono molto del cambiamento di residenza, in modo a volte anche traumatico, specialmente i più grandi quando sono costretti a lasciare gli amici. In questi giorni si è facilmente stressati e quindi nervosi, per cui conviene sempre lasciare i bambini presso qualche parente, magari dai nonni, anche per non averli in giro per casa quando gli operatori della ditta di traslochi a Napoli dovranno lavorare. Anche gli animali domestici dovrebbero essere lasciati o da parenti o da amici, per evitare loro lo stress di vedere tante persone in giro per casa: poi, soprattutto per quanto riguarda i gatti, sarà meglio farli ambientare nella casa nuova quando tutti i mobili e gli scatoloni saranno già sistemati.