Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





riscaldamento a pavimento
riscaldamento a pavimento

Alternative per riscaldare la casa

Il riscaldamento a pavimento è il sistema più apprezzato e utilizzato tra quelli che diffondono il calore per irraggiamento, ma molto spesso risulta eccessivamente costoso visto il numero elevato di elementi i quali devono presentare determinate caratteristiche e devono essere organizzati in un certo modo affinchè l’intero impianto abbia una vita più lunga possibile.

Per queste ragioni e anche per non rinunciare a un tipo di riscaldamento per irraggiamento, vi sono altre possibilità, meno problematiche e meno costose: si tratta degli impianti di riscaldamento a soffitto, a parete e a battiscopa. A differenza del riscaldamento a pavimento, queste altre tipologie di impianto per riscaldare vanno ad occupare solo alcune porzioni dell’abitazione.

Il riscaldamento a soffitto è il sistema di riscaldamento più simile a quello a pavimento: in effetti, tutte le componenti dell’impianto vengono installate sull’intera superficie del soffitto, anziché sul pavimento. La diffusione avviene dall’alto verso il basso e, anche in questo caso, il calore è equamente distribuito in tutta la casa, donando una sensazione di benessere. L’unico dettaglio che bisogna valutare è l’altezza del soffitto: in caso di soffitto troppo alto, infatti, l’impianto risulterà troppo distante dall’altezza uomo e quindi l’intero impianto non sarà performante. Il riscaldamento a parete viene installato, invece, sulle pareti, andando così ad occupare delle superfici inferiori rispetto al riscaldamento a pavimento.

Inoltre, esso lavora a temperature più elevate e quindi il riscaldamento dell’abitazione è più rapido. L’unico aspetto di cui bisogna tener conto è il fatto di avere a disposizione delle superfici libere da mobili che, in caso contrario, andrebbero a ostruire l’attività dell’impianto. Per queste ragioni si consiglia il loro utilizzo in spazi liberi da mobili.

Il riscaldamento a battiscopa risulta essere il più apprezzato e il più funzionale, oltre ad essere anche quello meno costoso ed invasivo. In effetti, con un sistema di riscaldamento di questo tipo i pannelli vengono inseriti solamente nel battiscopa. Così come per il riscaldamento a parete, anche in questo caso è opportuno installarlo solo in quelle stanze libere da mobili perché il calore che proviene dal battiscopa si trasmette alle pareti che lo restituiscono all’ambiente circostante.