Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





impianti allarme
impianti allarme

Mettere in sicurezza la propria casa con adeguati impianti allarme

Nonostante il sempre crescente numero di furti, che supera largamente il milione annuo, e la sensazione di insicurezza che questi dati provocano, in Italia solo una famiglia su 5 ha dotato la propria casa di un sistema d’allarme e solo una su 7 ha stipulato un’assicurazione contro i furti. Molto comune è avere la porta blindata, che secondo l’Ipso (Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione), è ormai presente nel 50% delle abitazioni. Un buon 20% di italiani adotta ancora la tecnica del lasciare le luci o la televisione accesi, che purtroppo si dimostra non essere un valido deterrente.

Nell’immaginario collettivo però è stato definito quali devono essere i canoni degli impianti di allarme, al primo posto tra le esigenze è la praticità e l’intuitività di utilizzo. Ma anche la necessità di un supporto telefonico da parte di un istituto competente assieme alla possibilità di vedere cosa accade nell'abitazione. Per chi non si accontenta quindi della protezione passiva di porte blindate o inferriate e desidera agire contro i malintenzionati che possono tentare l’effrazione è consigliabile far installare un impianto allarme elettronico da operatori qualificati. Questi sofisticati sistemi sono dotati di sensori che in caso di un tentativo di intrusione attivano un allarme acustico o allertano la centrale operativa di vigilanza per un pronto intervento.

Esistono sostanzialmente due tipologie di impianto allarme, con o senza fili, ovvero via cavo o via onde radio. Nel primo caso, impianto allarme con fili, tutti i componenti devono essere collegati mediante cavi elettrici, che possono eventualmente essere incassati nei muri o negli infissi. Nel secondo caso invece non è necessario nessun cablaggio in quanto le componenti impiegano le onde elettromagnetiche. Ovviamente questi impianti sono meno invasivi a livello estetico, non prevedono infatti nessuna opera muraria, anche se in rari casi possono presentare problematiche legate alle interferenze radio.