Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





outlet abbigliamento
outlet abbigliamento

La moda degli outlet

E' tempo di crisi. L'industria della moda e dell'abbigliamento, che ricordiamo in Italia è estremamente importante per l'economia nazionale, non fa certo eccezione. Ed infatti i punti vendita che chiudono sia nelle città che nei centri commerciali, sono ormai moltissimi. Per fortuna anche in Italia si stanno diffondendo ormai da diversi anni gli outlet. Si tratta di punti vendita di diversi tipi (si legga ad esempio questo interessante articolo sulle caratteristiche di un outlet) che sono accomunati dalla volontà di far risparmiare il consumatore (senza ovviamente per questo rinunciare ai propri guadagni). Come fanno? Beh è abbastanza semplice. Acquistano i prodotti a prezzi ribassati e poi li rivendono con il loro ricarico. I prodotti che si possono trovare negli outlet sono quindi generalmente capi di abbigliamento delle stagioni passate, rimanenze di magazzino e campionari vari.

Il numero degli outlet in Italia è in costante e rapido aumento (è possibile farsi una idea leggendo ad esempio www.spaccioutlet.it) ed i consumatori sembrano gradire moltissimo questo tipo di vendita, soprattutto nel settore della moda (quindi abbigliamento, calzature, pelletteria ed accessori in genere) dove gli sconti sono particolarmente allettanti (si parla del 30% - ed arrivano fino al 90%). In particolare gli outlet che trattanoi brand più in voga, più ricercati e più cari (Prada, Armani, Burberry per citarne alcuni) sono spesso letteralmente presi d'assalto perchè proprio in questi punti vendita è possibile totalizzare i maggiori risparmi. Un secondo motivo è che, diciamoci la verità, per vestirsi alla moda non è sempre necessario acquistare esattamente l'ultimo capo della stagione corrente. Insomma, le persone in grado di distinguere tra un jeans Guess di quest'anno ed uno dell'anno scorso non sono poi molte. E le differenze tra i due capi sono generalmente pochissime.

Ecco allora una serie di consigli per acquistare il prorpio abbigliamento negli outlet e rimanere contenti:

  • Cercate di orientare il vostro acquisto verso capi più sobri, tentando di tralasciare quelli estremamente vistosi che magari erano di moda l'anno scorso ma che non lo saranno più.
  • Gli outlet cambiano spesso la merce proposta ed hanno spesso arrivi di nuovi capi. Se non trovate esattamente quello che vi serve (o la taglia che vi sta bene) non disperate e riprovate la prossima settimana.
  • Informatevi sulle date previste degli arrivi. Trattandosi spesso di pezzi unici è importante essere i primi
  • Fate attenzione. Poichè le parole outlet e spaccio aziendale richiamano spesso molte persone, alcuni punti vendita non si fanno scrupoli a definirsi outlet anche se in effetti non lo sono.
  • Sfruttate i saldi. Anche gli outlet, come i negozi tradizionali, sfruttano il periodo di saldi per dar fondo alle loro rimanenze. In questi casi gli outlet propongono degli extra sconti.
  • Alcuni outlet propongono anche merce con piccoli difetti o seconde scelte. Questo tipo di prodotti deve sempre essere accuratamente segnalato (mediante cartelli, bollini ecc). Se decidete di acquistare un prodotto difettato assicuratevi che il difetto sia di piccola entità o non visibile.

Insomma, se non avete mai preso in considerazione un outlet per i vostri acquisti di moda, è tempo di rimediare.