Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Smorfia Napoletana
Smorfia Napoletana

Smorfia Napoletana

La smorfia napoletana ha origini antiche ed il termine si ipotizza derivi da Morfeo, costui era la divinità legata ai sogni nell’antica Grecia, ma ora vediamo un pochino di numeri con relativa descrizione in Napoletano: 17: ‘a Disgrazia (La sfortuna) 57: ‘O Scartellato (Il Gobbo) 81: ‘e Sciure (I Fiori) La smorfia napoletana non rappresenta solo ed unicamente la “ricerca dei numeri” questi hanno uno specifico significato e diventano assieme all’interpretazione, un altro modo di comunicare, infatti a Napoli non pensano che si debbano “estrarre” i numeri solo dai sogni, ma anche da cose particolari e/o fuori dall’ordinario che avvengono nella vita, ad esempio qualcuno che versa un secchio d’acqua dal balcone senza accorgersi che c’è qualcun altro sotto, è qualcosa da interpretare! siffatto “danno” produce dei numeri! 

Nel caso specifico: Secchio pieno d’acqua significa buone notizie ed i numeri sono il 19 ed il 65. Versare qualcosa fornisce il seguente numero: 71 Differenza tra Smorfia Napoletana e Smorfia Moderna: La prima si riferisce soprattutto ai numeri e raramente attribuisce importanza all’interpretazione del sogno ed è diffusissima per il gioco, mentre la seconda è la Smorfia di altri paesi riunita nel termine moderno, ed ha più l’approccio di una mantica (forma divinatoria) oltre che “fornitrice” di numeri.