Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





riprese subacquee
riprese subacquee

Biki, il drone per fare riprese subacquee è al vostro servizio!

Non esistono solo smartphone e tecnologia come console o televisori, un altro settore che ad oggi sta prendendo seriamente il sopravvento è quello dei droni che con il passare del tempo stanno conquistando sempre di più il cuore dei consumatori.

In questi ultimi anni bisogna sottolineare che il mondo dei droni ha fatto senza dubbio progressi davvero incredibili ma fino a questo momento mai avevamo sentito parlare di un drone subacqueo. La bellissima realtà di cui vi stiamo parlando come da titolo prende il nome di Biki. Da questo momento in poi, quindi, tutti coloro che amano le foto e riprese di vario tipo subacquee hanno il dispositivo ideale, un qualcosa di fantascientifico dalle mille funzionalità.

In poche parole, senza divulgarci più di tanto, Biki non è altro che una fotocamera di piccole dimensioni caratterizzata da delle pinne, ma la manovrabilità è ripresa ampiamente da quella di un classico drone. Biki tra l'altro riesce senza alcun problema a nuovare fino a 60 metri di profondità e riesce a toccare una velocità niente male - per un prodotto del genere - pari a 2KM-H. Oltre a questo il drone vanta una super ottica da 150 gradi e un sensore alla risoluzione 5K, il che lo rende performante come non mai.

Un'altra chicca succulenta di Biki è che una volta caricato tutto, si parla di circa 90 minuti di tempo, ritorna alla postazione base da solo senza il minimo segnale da parte dell'utente, senza che nessuno debba obbligatoriamente manovrarlo o controllaro. Infine troviamo anche una buona memoria interna da 32GB. Non male, vero?

Purtroppo ancora Biki non è disponibile all'acquisto visto che risulta essere ancora in fase di finanziamento su Kickstarter e può essere prenotato al costo non particolarmente elevato di 549 dollari. Una volta che la raccolta fondi è giunta al termine la commercializzazione potrebbe essere realtà: i primissimi rumors parlano di settembre di quest'anno ma il tutto è ancora da verificare. Vi terremo aggiornati.