Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





sicurezza in bicicletta
sicurezza in bicicletta

La sicurezza in bicicletta

Per andare in bicicletta come per ogni mezzo di trasporto bisogna rispettare delle regole prendere tutte le precauzioni necessarie per essere sicuri. I problemi principali per i ciclisti si hanno quando ci si trova a pedalare per strade urbane e extraurbane dove si presentano diversi problemi come il traffico la velocità e l’ imprudenza di automobilisti e di altri altri ciclisti.

Dati sugli incidenti in bicicletta

L’ Italia è il paese in Europa che ha il primato d’ incidenti mortali in bicicletta e anche il numero dei feriti è superiore alla media europea e purtroppo molti di questi incidenti riguardano la fascia che va dai 10 ai 14 anni. Le nazioni europee dove ci sono meno incidenti in bicicletta sono l’ Olanda e la Danimarca, considerate patrie delle bicicletta dove esistono numerose piste ciclabili e tantissime norme di sicurezza per salvaguardare l’ incolumità del ciclista. La maggior parte degli incidenti che riguardano la bicicletta sono dovuti al mancato rispetto della precedenza da parte o dei ciclisti o di automobilisti, con la bicicletta che risulta essere il mezzo che viene più coinvolto in incidenti. Il mezzo con cui la bicicletta fa più incidenti è l’ automobile, seguita poi da incidenti con altri ciclisti e cadute provocate da agenti atmosferici avversi. La maggior parte degli incidenti accadono nei centri urbani,circa il 77%, e di questi abbiamo un 2% d’ incidenti che risultano essere mortali.

Come evitare gli incidenti

Ogni ciclista quando si mette per strada deve rispettare alcune regole per evitare di incorrere in spiacevoli incidenti. La cosa fondamentale quando si sale su una bicicletta è quella di controllare che tutti gli accessori mtb per della vostra bicicletta: luci, caschetto e giubetto catarifrangente siano presenti e ben funzionanti. Per i ciclisti su strada che usano le strade extraurbane è molto importante pedalare in gruppo perchè il gruppo rimane più visibile ad una macchina che si trova in lontananza portando questi ultima a rallentare e inoltre è molto positivo anche dal punto di vista umano perchè scambiare due parole con qualcuno è sempre piacevole. Un aspetto che viene spesso sottovalutato dell’ andare in bicicletta è quello dell’ utilizzo del corpo, infatti è molto importante l’ uso delle braccia che servono per comunicare con gli altri ciclisti e gli automobilisti come nel caso in cui si decide di cambiare strada o per far segno ad automobilista che può sorpassarvi senza incorrere in pericoli che giungono dall’ altra corsia.