Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Visure camerali
Visure camerali

Visure camerali: perchè servono e come richiederle

Per esercitare un'attività economica nel nostro paese è necessaria l'iscrizione presso il Registro delle Imprese tenuto presso le Camere di Commercio italiane. L'iscrizione è obbligatoria e sancisce l'effettiva esistenza dell'impresa nonchè la possibilità di redigere tutti gli atti che la riguardano.

Cos'è una visura camerale, tipologie e chi può richiederla

La visura camerale è un documento che fornisce informazioni sulle imprese di qualunque tipo, individuale o collettiva iscritta al Registro delle Imprese presente nelle Camere di Commercio di tutte le province italiane.

La visura si può richiedere solo per le società o gli individui iscritti presso la Camera di Commercio che facciano parte delle categorie di agricoltura, industria ed artigianato. Sono dunque esclusi tutti i componenti degli albi professionali come ad esempio medici ed avvocati, salvo il caso in cui questi individui abbiano costituito uno studio associato sotto forma di società.

In Italia, le visure camerali si distinguono in ordinaria e storica. La prima riporta le informazioni legali ed economiche dell'impresa, tra queste: dati anagrafici, codice fiscale, data di costituzione dell'azienda, le cariche amministrative, gli organi sociali e la natura giuridica. Mentre la visura storica contiene una cronologia completa della struttura aziendale, dalle origini fino alle informazioni più aggiornate, passando per le caratteristiche dell'impresa. Sia le visure ordinarie che quelle storiche hanno una validità pari a sei mesi dalla data del loro rilascio.

Come avere una visura camerale online e a cosa serve

Chiunque avesse bisogno di una visura camerale, può richiederla direttamente in Camera di Commercio della propria provincia o anche online. In alternativa, ci si può rivolgere agli operatori professionali abilitati che hanno accesso alle banche dati del circuito camerale. Esistono infatti sul web molti servizi per richiedere una visura camerale online. L'elenco di questi operatori e servizi è tenuto presso Infocamere, una società che gestisce il sistema telematico collegando fra loro tutte le Camere di Commercio italiane. È possibile anche accedere alle banche dati online, attraverso i servizi di visure camerali predisposto da Registroimprese.it. Per alcune ricerche il servizio è gratuito, per altre è necessaria la registrazione al sito ed il pagamento che varia in base al tipo di richiesta.

Con i servizi di visure camerali online è possibile conoscere le principali informazioni legali, amministrative ed economiche di un'azienda così come risulta nel Registro delle Imprese tenuto presso la Camera di Commercio. Su richiesta sono disponibili entrambe le tipologie di visure, sia quella ordinaria che la visura camerale storica.

La visura online viene rilasciata nel giro di pochi secondi e quindi visualizzata direttamente dall'utente. Può essere stampata e salvata nel proprio pc. Essa non ha valore di certificato che va invece richiesto appositamente, consistendo quest'ultimo nella dichiarazione della corrispondenza dei dati ivi contenuti con quanto dichiarato dalle imprese.

È importante avere una visura camerale fatta bene. Essa permette di conoscere aspetti di qualunque azienda, quali la composizione sociale, gli amministratori e le cariche sociali, sapendo in anticipo quali sono le persone con cui ci si troverà a lavorare. Inoltre è utile per sapere indicazioni relative al capitale sociale, agli eventuali trasferimenti di sede, le scissioni o le fusioni che favoriscono la comprensione delle strategie economiche effettuate da un'impresa.

Tutto questo aiuta a proteggerci da possibili rischi per eventuali collaborazioni lavorative, oltre a migliorare le proprie scelte aziendali.