Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





chiusure tagliafuoco
chiusure tagliafuoco

Porta REI: le chiusure tagliafuoco necessarie in ogni genere di industria

Alcune tipologie di industrie vivono un rischio di incendio davvero molto elevato. Pensiamo ad esempio alle industrie dove si utilizzano altiforni oppure alle industrie dove si producono fuochi di artificio: è ovvio che per queste realtà gli incendi possono avvenire in modo molto più frequente rispetto ad un’industria che si occupa dell’inscatolamento di prodotti alimentari.

Nonostante questo sia vero, è necessario ricordare che gli incendi possono divampare ovunque e per i più disparati motivi ed è necessario quindi che ogni realtà industriale corra ai ripari, in modo da riuscire ad intervenire sugli incendi con velocità ed efficienza, in modo da mettere al sicuro tutti i dipendenti, in modo da preservare la struttura dell’edificio da possibili danni.

Per riuscire ad ottenere tutto questo è necessario l’inserimento di una porta REI a chiusura di ogni ambiente. La porta rei è una porta antincendio, o per meglio dire una porta tagliafuoco. Il suo nome è un acronimo di tre parole francesi: resistent o resistenza, enchentolonage o tenuta dei gas, isolament o isolamento termico. La resistenza alle fiamme permette alla porta di chiudere letteralmente il fuoco all’interno dell’ambiente in cui l’incendio è divampato, evitando quindi che si diffonda nel resto dell’edificio.

La tenuta dei gas permette di evitare che si sprigionino gas di combustione. L’isolamento termico che la porta permette di ottenere rende possibile mantenere una temperatura normale o quantomeno accettabile in tutti gli altri ambienti dell’industria. Una porta REI permette quindi di domare un incendio, chiudendolo in una sezione soltanto dell’industria ed evitando che vada a creare danni agli edifici, agli altri ambienti, alle persone presenti.

Una volta che i soccorsi arriveranno sul luogo, per loro sarà molto più semplice e veloce intervenire e l’incendio potrà essere spento senza gravi conseguenze. Si tratta ovviamente di porte realizzate secondo le normative vigenti in fatto di sicurezza sui posti di lavoro, certificate quindi e sottoposte ad appositi test. Capite bene quindi che è assolutamente necessario scegliere una ditta produttrice affidabile, che vi garantisca queste certificazioni e che vi permetta di ottenere le migliori porte oggi disponibili in commercio.

Tra le ditte che rispondono a queste caratteristiche c’è Trivellato con porte REI 60/120/180, ideali sia per i capannoni industriali, per i magazzini, ma anche per i parcheggi chiusi e per ogni altro ambiente in cui c’è il rischio che possa divampare un incendio. Trivellato offre porte con 3 cerniere per ogni anta. Una delle cerniere possiede una molla in modo che la porta si chiuda automaticamente. Le guarnizioni sono termo espandenti.

Trivellato offre anche portoni con contrappeso che si aziona in modo del tutto automatico. La presenza di un termofusibile rende possibile la chiusura automatica del portone nel caso di allarme incendio. Trivellato è il referente ideale in realtà non solo per le porte di questa tipologia, ma anche per ogni altro genere di chiusura industriale. Produce chiusure e le protegge inoltre insieme ai suoi clienti in modo da permettere la massima personalizzazione possibile degli ambienti industriali e un’ottimizzazione semplicemente eccellente dello spazio che si ha a disposizione.

Il rapporto tra qualità e prezzo è inoltre davvero eccellente, un’altra caratteristica da non sottovalutare visto che oggi le industrie vogliono riuscire a risparmiare senza per questo dover scendere a compromessi.