Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





tipi di bilancia
tipi di bilancia

Bilancia: storia e tipologie

Prima di parlare delle varie tipologie che riguardano le bilance al giorno d’oggi, è necessario fare un breve excursus storico che riguarda la bilancia, parlando di un Museo che una piccola e laboriosa cittadina che si trova nel cuore dell’Emilia, in provincia di Modena, che si chiama Campogalliano, che è situata sulla direttrice Modena-Brennero, ha dedicato a essa. Non è certamente azzardato affermare che la storia della bilancia si identifica con la storia della stessa umanità, anzi è un paragone calzante, diciamo così.

Nello specifico, il museo della bilancia di Campogalliano, nasce dalla volontà del comune modenese, di far sorgere sul proprio territorio comunale, dove si producono bilance fin dal 1860, un museo dedicato a questo strumento che ha accompagnato nel tempo la vita dell’uomo e garantito l’equità negli scambi commerciali al punto di diventare il simbolo di giustizia umana e divina. Senza la bilancia molte transazioni commerciali non sarebbero possibili.

Dalle industriali a quella da cucina

Ritornando al discorso delle diverse tipologie di bilance, ne esistono di vari tipi, come le bilance industriali, le bilance di laboratorio, quelle di precisione, bilance da tavolo e molte altre di tipologia differenti, come la bilancia da cucina, la bilancia pesalettere e la bilancia per la vendita. Tutte queste bilance possiedono le caratteristiche che consentono di fare delle prestazioni necessarie per poter effettuare pesate all’insegna della rapidità e della sicurezza, con due o tre anni di garanzia sul modello. Molte bilance offrono l’opzione per il trasferimento dei dati/valutazione nel Pc, funzione contapezzi, funzione valida per il dosaggio.

Le bilance vengono consegnate calibrate e possono avere anche il certificato Iso. La misurazione può essere letta direttamente sullo schermo della bilancia se si tratta di bilance elettroniche, mentre nel caso si tratti di bilance più o meno recenti, è necessario che chi ne fa uso stimi lui stesso il peso, basandosi sulla posizione della lancetta della bilancia. Insomma, la bilancia è uno strumento fondamentale per la misurazione del peso di un determinato elemento.