Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





corso di ricostruzione unghie
corso di ricostruzione unghie

Come diventare onicotecnica ed aprire un nail center

Il mestiere di onicotecnica può essere un'ottima aspirazione per tutte le donne che sono appassionate di ricostruzione delle unghie e hanno l'intenzione di dare vita a composizioni molto interessanti in questo ambito. Ma cosa bisogna fare per appartenere a questo particolare settore e ricevere una sorta di abilitazione professionale?

Al giorno d'oggi, non esiste ancora alcun ordinamento nazionale in grado di regolamentare la professione di onicotecnica. Ogni Regione fornisce determinate linee guida da seguire, ma tali indicazioni non sono uniformate. In teoria, per iniziare a lavorare non esiste la necessità di alcun tipo di attestato se ci si limita alla decorazione delle unghie, con l'aggiunta di composizioni artificiali. Diverso è il discorso riguardante la ricostruzione, che viene regolamentata dalla legge 1/1990. Di conseguenza, ricordando che l'onicotecnica è un insieme delle due funzioni, la stessa legge va assolutamente seguita. Con un diploma di estetista della durata complessiva di 1800 ore e il superamento dell'esame finale, si può essere abitati a questo moderno esercizio commerciale. Soltanto la Regione Lazio garantisce un vero e proprio corso di formazione per avviare nuove onicotecniche alla loro professione. Esso dura 200 ore e costa circa 2500 euro.

Quello dell'onicotecnica professionale può essere quindi considerato come un vero e proprio campo minato. Per ottenere tale abilitazione fuori dalla Regione Lazio, si rischia seriamente di dover investire un'ingente somma di denaro iniziale, senza la certezza di ottenere un tornaconto economico/finanziario. Chi vuole può aprire un'attività in maniera autonoma, associarsi ad uno studio da estetista o intraprendere la strada della collaborazione freelance dopo aver frequentato un buon corso di ricostruzione unghie. Un'altra alternativa è rappresentata dalla chance di effettuare 3 anni di pratica come onicotecnica, uniti a 200 ore di corso di formazione. Una volta raggiunto il tanto ambito obiettivo del praticantato, è possibile iscriversi all'apposito Ordine ed esercitare tranquillamente la professione.