Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





attacchi di panico
attacchi di panico

Come superare gli attacchi di panico

Sono sempre più numerose le persone che, almeno una volta nella propria vita, hanno sperimentato la terribile sensazione legata agli attacchi di panico. Ma di cosa si tratta esattamente? Un attacco di panico, che fa parte dei disturbi d’ansia,è un episodio estemporaneo, caratterizzato da una profonda e  inspiegabile paura. A esso, quasi sempre, sono legate tutta una serie di reazioni fisiche più o meno gravi: tremori, battito cardiaco accelerato, dispnea, fitte dolorose al petto, nausea, vertigini, brividi, ecc. Di fronte alla comparsa di questi sintomi, il soggetto colpito da attacco di panico, è portato a credere di essere vittima di un infarto cardiaco. Questa consapevolezza contribuisce ad aumentare ulteriormente la paura. Ricordiamo, inoltre, che il Panic Disorder, nella maggior parte dei casi, si manifesta in età giovanile e colpisce più le donne che gli uomini.

Principali cause degli attacchi di panico

Sono diverse le cause che possono scatenare un attacco di panico. In primo luogo esso può essere dovuto a fattori genetici: avendo precedenti in famiglia si hanno maggiori possibilità di essere colpiti da questo disturbo. Anche i fattori biochimici possono giocare un ruolo decisivo nella comparsa degli attacchi di panico: è stato dimostrato, infatti, che un’alterazione dei neurotrasmettitori (serotonina, dopamina, noradrenalina e acido gamma- aminobutirrico), ovvero le sostanze chimiche che hanno il compito di inviare messaggi al cervello, può determinare sia disturbi dell’umore che disturbi d’ansia. Alla base di un attacco di panico possono esserci anche cause sociali e relazionali; si pensi, ad esempio, al caso in cui si hanno rapporti conflittuali con i familiari o con il partner o quando non ci si riesce a integrare in un determinato contesto, come quello scolastico o quello lavorativo. Infine vanno citate le cause ambientali, intendendo per esse una situazione traumatica o particolarmente stressante.

Attacchi di panico: quale terapia?

Coloro che vogliono liberarsi una volta per tutte del disturbo da panico, devono rivolgersi a uno specialista, in grado di realizzare un adeguato programma terapeutico. A tal proposito ricordiamo che una delle soluzioni più accreditate per superare gli attacchi di panico è l’approccio pscicoterapico. Quest’ultimo prevede che il paziente si sottoponga, almeno una volta alla settimana, a un trattamento individuale o di gruppo.

Psicoterapeuta a Torino: lo specialista che fa la caso tuo

La dottoressa Silvia Parisi, psicoterapeuta a Torino, grazie alla sua pluriennale esperienza e alle sue specifiche competenze, rappresenta la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano combattere gli attacchi di panico e recuperare, in tal modo, il proprio equilibrio psico-fisico e la propria vita sociale.

Se si desidera ottenere immediatamente un appuntamento con la dottoressa Silvia Pariso o fruire di una sua consulenza online tramite Skype, è possibile connettersi al seguente sito internet: www.psicologatorino.net.