Desideri pubblicare comunicati stampa? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





pavimenti gres porcellanato
pavimenti gres porcellanato

Posa di pavimenti gres porcellanato per interni ed esterni

Cosa è il gres porcellanato

Da molti anni il gres porcellanato ha conquistato il mondo dell’edilizia per le sue particolari caratteristiche di resistenza all’usura e la lunga durata. Il gres porcellanato non è altro che una ceramica a pasta compatta e dura, non porosa, cotta al forno tra 1200 e i 1400 C° fino a raggiungere uno stato di vetrificazione che rende il gres impermeabile e altamente resistente. Infatti, il gres porcellanato resiste agli urti e ai movimenti di corpi, alle abrasioni, alle macchie, agli attacchi chimici. La vasta gamma di pavimenti in gres porcellanato consente di scegliere tra un’infinità di prodotti per forme, dimensioni e colorazioni, studiati per assecondare qualsiasi esigenza.  

Spessore e manutenzione del gres porcellanato

La scelta del gres porcellanato per interni di solito si aggira su piastrelle di spessore che va dai 3 ai 5 mm, mentre per gli esterni è preferibile uno spessore che va dagli 8mm e può arrivare ai 2 cm. La manutenzione del gres porcellanato non richiede particolari attenzioni, solo qualche piccolo accorgimento per garantire al pavimento lunga durata ed elevata estetica. In commercio si trovano piastrelle in gres porcellanato di dimensioni che vanno da 5x5 a 180x180 cm e vari mm di spessore, adatti per rendere accoglienti gli ambienti e facilitare le operazioni di pulizia utilizzando prodotti semplici come alcol o ammoniaca diluite in acqua nel caso di macchie o aloni.  

Posa del pavimento in gres porcellanato

Per eseguire un’ottima posa del pavimento in gres porcellanato si consiglia l’utilizzo della colla poiché offre maggiori garanzie di tenuta, soprattutto su formati di grandi dimensioni. Ricordarsi di controllare, prima di effettuare la posa, che il sottofondo sia asciutto e solido. Per il procedimento occorre preparare prima il collante secondo le indicazioni e stendere sulla superficie da piastrellare il prodotto. Poi si può procedere con la posa del gres cercando di essere veloci e precisi, così da evitare errori. Esercitare una certa pressione sulla piastrella battendo alla superficie, magari con il manico di legno del martello per farla aderire meglio. Procedere alla stuccatura delle fughe quando la colla sarà completamente asciutta, operazione che solitamente si fa il giorno dopo.